30 maggio 2012

Vola Vola Farfallina!

E' da qualche anno che i fashion designer scelgono la farfalla come soggetto per molte delle loro collezioni.
Maglie, sciarpe, dettagli preziosi di alcune scarpe da sogno (René Caovilla ne è promotore), borse, ma mai nessun capo mi aveva colpito come la creazione di Miu Miu per la ss 2012.
Premetto che Miu Miu è uno dei miei brand preferiti, perché unisce un animo bon ton a un tocco sbarazzino che rende abiti e accessori indimenticabili.
Per la primavera estate 2012 hanno ricercato lo scintillio: sandali ultra flat con smalti colorati e strass e bijou principeschi.
Ed è proprio di questi che vi voglio parlare oggi: sfogliando le pagine di Elle (Giugno 2012) sono rimasta estasiata dalla luminosità e perfezione di un bracciale con la farfalla.
Bisogna fare i complimenti agli stylist della rivista perché hanno sapientemente concentrato l'attenzione sul braccialetto giocando con gli effetti delle ombre.

It is from a few years that fashion designers have become to choose butterfly as subject of their collections.
T-shirts, scarves, precious details for wondering shoes (René Caovilla in particular), bags, but it's the first time I was impressed by butterfly image and the reason is a Miu Miu creation.
I have to tell you Miu Miu is one of my favourite brand because links bon ton nature to jaunty touch, which make clothes and accessories unforgettable.
For spring summer 2012 italian designer search glamor: fleet sandals with colorful glazes and strass and princely bijou.
I would like to talk about them: browsing Elle Italy magazine I was mad for brightness and excellence of a bracelet with butterfly.
We have to congratulate to Elle stylist because in a smart way they focused attention to bracelet playing with shadows effects.
Well done!




Con il motivo farfalla sono stati creati in Pietre Swarovski e perle acciaio lucido il bracciale (come quello del servizio), una collana e un cerchietto (avendo un anima bon ton il cerchietto è la mia quinta essenza).

With Butterfly they have created in Swarovski gems and steel pearls a bracelet (as in Elle page), a necklace and an headband (I'm so bon ton, headband is my quintessence).





Se non avete 400 € da investire, o vi piace la farfalla ma volete qualcosa di meno appariscente Miuccia Prada ha pensato anche a voi!
Infatti, sono stati creati un bracciale e degli orecchini in Cristal e Plex con Swarovski (rispettivamente 195 € e  95 €) più accessibili ma sempre fantasiosi e originali.
Questa è la prova che non è stata Belen Rodriguez a lanciare la moda della farfallina (che poi voglio proprio vederle queste invasate che si vanno a fare un tatuaggio perché ce l'ha Belen come viene detto nei tg, ndJ) anche perché vi sembra così sofisticata ?!


If you haven't 400 € to invest, or you like butterfly but you prefer something less flashy Miuccia Prada thougt you too!
In fact, she created a bracelet and earrings in Cristal and Plex with Swarovski (195 € and 95 €) affordable,  but always fancy and original.







28 maggio 2012

Saturday with Juju

Essendo una timidona, almeno per ora, non metterò sul blog foto dei miei outfit, però voglio condividere le mie scelte di stile.
Sabato sono andata al lavoro e poi sono uscita con il mio fidanzato per una cenetta tranquilla e una passeggiata (sono sotto esame e non posso concedermi di più), quindi ho scelto qualcosa di carino ma easy.
Devo essere sincera, nonostante ami il shoe design e impazzisco per pumps, wedges & co non le indosso praticamente mai...
possiedo una collezione di ballerine di Porselli che rappresentano il mio elemento di riconoscimento: mi fanno sentire femminile e chic senza troppo attirare l'attenzione.
E poi sono super comode, quindi per evitare di camminare come un soldatino (non c'è niente di peggio che sfoggiare un paio di scarpe tacco 12 con plateau e camminare come una Geisha imbalsamata) preferisco il genere simply chic!

1. Abito di Pull&Bear: finalmente ho potuto indossare questo abito acquistato almeno due mesi fa, sognando il bel tempo. 
Mi piace molto in quanto racchiude due must della ss 2012: il plissé e il pizzo (sulle manichine) in oltre c'è abbinata una cinturina fluo che gli da un tocco spiritoso e vivace.

2. Cardigan di Mango: un bel azzurro pastello da usare come alternativa al classico blu (la tonalità che prediligo per giacche, golfini, pantaloni, borse, scarpe...) e per sembrare un pasticcino quando lo abbino ai jeans skinny rosa.

3. Collana con Cupcakes di Accessorize: sono una golosona e non potevo lasciarmi scappare una chiccheria del genere. Per di più è un regalo di mia madre per l'esame (passato con 30) più interessante che abbia sostenuto nella mia vita: Comunicazione Politica. 

4. Tracollina di Blugirl trapuntata: è un passe-partout, sta bene con quasi tutto e la si può usare come pochette (togliendo la catena).

5. Ballerine colore Azzurro Pastello di Porselli.

Per quanto riguarda gli accessori, indosso sempre alcuni bracciali di Tiffany (sono un'affezionata) e un orologio in metallo.
Lo smalto sarebbe stato più adatto arancione, ma non avendo avuto tempo di cambiarlo ho tenuto una tonalità rosso fragola (Too Hot Pink to Hold'em, Opi).

Voi che outfit avete scelto per il weekend?



I'm too shy and, at leas for some months, I won't post my outfits pictures, but I want to share with you my style choice.
On Saturday I went to work and then I had dinner with my boyfriend and a peaceful walk (I have university exams and I have little free time), so I choose something pretty but easy.
I must be truthful, although I am a shoe design lover and go crazy for pumps, wedges & co I don't used to wear them...
I have got a ballet flat collection of Porselli (famous ballet flat designer who creates shoes for dancer of Scala Theatre, Milano) which are my must.
I feel charming and chic without attracting too much.
They are so comfortable (produced in soft leather), then to avoid to walk as toy soldier (I think it is not so good look to a woman with pumps 12 cm walking as a mummified Geisha), I prefer simply chic style.

1. Dress, Pull&Bear:
 finally I could wear it.
 I bought two months ago but with cloudy and rainy weather it was impossible to get dressed.
I like so much because it encloses 2 spring summer 2012 trends: plissé and lace, moreover there is a fluo belt which gives a funny and smart touch.

2. Cardigan, Mango:
a pastel blue to be an alternative of blue navy (my favourite color for jackets, sweaters, trousers, bags, shoes...) and to seem a "cupcake" when I wear pink skinny jeans.

3. Necklace with Cupcakes, Accessorize:
I'm greedy and I can't to leave a sweet detail like this.
This is my mum's gift for the most interesting exam of my life: Political Communication.

4. Matelassé Bag, Blugirl:
it is a passe-partout, it is great with everything and I can use it also as pochette (taking off its chains).

5. Ballet Flat, Porselli.

About accessories, I'm always wearing Tiffany's bracelets (I'm cherished) and a metal watch.
Nail Laquer would be better orange, but I didn't have time to change it, then I kept a strawberry color
(Too Hot Pink to Hold'em, Opi).

What did you wear in the last weekend?

27 maggio 2012

Crazy Beautiful

Non solo per quanta riguarda la moda amo lo stile romantico, anche per i film, i libri, i panorami, i regali...
Uno dei miei film preferiti è Crazy Beautiful, film del 2001 con Kirsten Dunst e Jay Hernandez.
Potete rimanere indifferenti al fascino latino di questo attore?

Not only about fashion I love romantic style, also about movies, lectures, atmosphere, gifts...
One of my favourite movie is Crazy Beautiful, made in 2001 with Kirsten Dunst and Jay Hernandez.
Can you be uninterested to Latin charme?
Probably like Kirsten/Nicole it isn't possibile amd this one is the first thing shared with her and the second one will be her outfit.


Probabilmente, come Kirsten/Nicole, non è possibile... ed ecco la prima caratteristica in comune con l'attrice; e la seconda, beh sarà l'outfit!
Evento mondano, Kirsten sdrammatizza un LBD (Little Black Dress) con un blazer boyfit bianco, zeppa fiorata e pochette gialla regalandoci un look sobrio ma grintoso e un po' pazzo come il suo personaggio nel film (quel tanto che basta per renderla irresistibile...).
Ho preferito al tubino classico un abitino più corto, a fascia e con le alette sui fianchi per essere più attuale e sfrontato.
In sintonia con la personalità dell'attrice, come non ricordarla in Marie Antoinette?
Un altro capolavoro presente nella mia hit list (non temete, Ragazze Nel Pallone, non è compreso perché troppo simile alle teenagers di Ragazze a Beverly Hills e Alicia Silverstone non può essere sostituita).
Sofia Coppola (talentuosa e poliedrica superwoman, non dimentichiamoci che collabora con Marc Jacobs per Louis Vuitton) è stata bravissima ad attualizzare il settecento, sopratutto relativamente alle feste sfarzose e i pomeriggi in compagnia di champagne, Macarons, pasticcini, All Star e il maestro delle shoe design con i suoi modelli raffinatissimi (quanto avrei voluto esserci anch'io, nell'atmosfera del film intendo; non durante la rivoluzione francese) e gossip irriverenti ma di notevole rilevanza (altro che la Canalis che è tornata con Bobo Vieri).

Social event: she defuses a LBD (Little Black Dress) with a white boyfit blazer, floral wedges and yellow clutch remaining plain but gritty and a bit' fool as she appears in the movie (Just enough to be irresistible).
I preferred a black dress, band and with fins on hips to be more alive and bold.
In tune with actress'personality, how don't remember her in Marie Antoinette?
Another Chef-d'oeuvre of Sofia Coppola and current in my hit list (don't worry, "Bring it Now", because teenagers in this movie are too similar than in Clueless and Alicia Silverstone can't be replaced).
Sofia Coppola was great to update 1770 especially for sumptuous parties and afternoon in the company of Champagne, Macarons, cupcakes, Converse All Star and  shoe design wizard with him marvellous types (I would like to take part in he movie atmosphere, not French Revolution) and cheeky gossip but considerable importance (not about Elisabetta Canalis and her new beau).


Scovare calzature simile a quelle di Kirsten, è stata dura però passeggiando ieri sera per il centro di Milano ho trovato delle wedges molto carine da Brandy (uno dei miei negozi preferiti, l'ammetto): purtroppo la foto è un po' buia perché l'ho fatta con il mio cellulare ed era dalla vetrina, ma mi hanno colpita quindi eccole qua!
Più matura e posata (straordinaria nella pubblciità di Bulgari), Kirsten ha abbandonato le sembianze e gli atteggiamenti da ribelle (suggestiva interpretazione e sofisticata regia "Il giardino delle Vergine Suicide", film del 1999 di Sofia Coppola) e sta dimostrando di avere classe, brio e una grande capacità di reinventarsi (30 anni, numerosi film e tutti caratterizzati da ruoli differenti).
Caratteristica che "oggigiorno" dovremmo affinare tutte noi donnine del ventunesimo secolo per ritagliarci il nostro spazietto nel mondo e realizzare i nostri desideri.
A me sembra una sfida allettante e a Voi?

Discover similar wedges was too hard, but yesterday night I found that colorful shoes in a small shop in Milan; sorry for dark images but I did it with my phone.
More ripe and laid (good-looking in Bulgari spot), Kirsten left untamable appearance and behaviour (suggestive interpreatation and sophisticated direction "The Virgins sucides", 1999 by Sofia Coppola) and she is showing to have style, verve and a notable ability to reinvent (30 years old, many movies and a lot of different roles).
Feature that nowadays all girl could improve to cut out our little place in the world and to realize our dreams.
For me is a tempting challenge, what do you think?



26 maggio 2012

Keira Knightley

Finalmente è arrivato il sabato e non solo perché non devo lavorare (anche perché mi aspetta una giornata sui libri quindi non so cosa sia peggio, voi che dite?), ma è l'occasione giusta per sperimentare gli acquisti della settimana e nuove combinazioni.
Chissà cosa ne uscirà... lo scoprirete settimana prossima.
Oggi ho scelto come mia musa ispiratrice, Keira Knightley.
E' un'attrice che reputo talentuosa (meravigliosa in Orgoglio e Pregiudizio) e affascinante.
Non rispecchia i canoni della bellezza oggettiva (per lo meno se paragonata a Bar Rafaeli o Adriana Lima), ma ha un viso talmente particolare e quello charme britannico che la fa risaltare tra le sue colleghe per personalità e grazia.
Nell'immagine è ritratta in occasione della sfilata ss 2011 di Chanel ed essendo testimonial della fragranza Coco Mademoiselle, indossa una mise creata da Karl Lagerfeld, che ovviamente le sta d'incanto!
Per tutte le fanciulle che amano distinguersi per raffinatezza e sobrietà.


Finally the weekend has arrived and not only because I mustn't work (I have to study, so I don't know which is worse, do you agree?), but I have the opportunity to experiment my weekly purchases and new combinations.
Who knows what it happen... You'll discove next week.
Today I have chosen as my icoon Keira Knightley.
She's a talented actress (amazing in Pride and Prejudice) and enchanting: she hasn't a objective beauty like Bar Rafeli or Adriana Lima, but she has a particular face and a english charme that stand out her among her collagues for personality and prettiness.
In this picture she takes part in Chanel Fashion show and being testimonial for Coco Mademoiselle parfum she choose a mise created by Karl Lagerfeld: she's gorgeous.
This apparel is to all girls who like to distinguish theirself for sophistication and plainness.


24 maggio 2012

Missoni: o si ama o si odia

Per il mio post prendo spunto dal mio outfit di ieri (oggi sono in rosa) e da una delle fantasie che ci hanno rese famose nel mondo, il patchwork di Missoni.
I capi della maison sono molto molto particolari, li si ama o si odia: come Paris, che indossa un grazioso abitino e con l'accessorio dorato risulta ultra glam.


For my daily post I take inspiration from my yesterday outfit (today I'm in pink) and from one of the most interisting Italian production, Missoni.
Items of this brand are "very very" quirky and to love or to hate: as Paris Hilton, with a pretty dress and gold accessories is so glam.



A me non dispiace, quindi quando mi sono imbattuta in una filatura simile da H&M non me la sono fatta scappare.
La vestibilità è discutibile: vi domanderete cosa posso pretendere con 14,95 €, ma essendo ogni giorno a contatto con abiti dal taglio (più o meno) sartoriale presto molta attenzione a come cade, la larghezza...
Comunque, si tratta di un top dalle tonalità marine (trend di quest'estate visto da Chanel e Cavalli) e dalla fantasia cromatica cangiante che dona un po' di luccichio.
Partendo dal top, ho ricercato tutto ciò che completa questo mood giocando con i colori e le texture luminose.
Gli accessori sono di H&M: se siete a Milano, andate a visitare lo store di San Babila (secondo la mia modestissima opinione, il più rifornito e dove potrete trovare occasioni d'oro, ndJ) e rimarrete affascinate dal display basato sui toni del mare.
Vi consiglio i costumi con fantasia cravatta, le bluse morbide e gli accessori turchesi che possono rendere un look semplice, estivo e fashionable.
Per evitare l'effetto Sirenetta, vorrei creare un contrasto con lo smalto:
June di Chanel può soddisfare la mia voglia di colore e aumentare il potenziale glamor di questa combinazione.
Missione Compiuta?!


I like Missoni print, so when I found in H&M a similar top I had to buy it.
Its fit is disputable: you are asking what you can expect for 14,95 €, but working every day in a Boutique where we have tailoring dresses I am so careful about it.
However, it's a top with ocean shades (they are so fashionable this summer) and sparkling printing which gives some glitter.
Starting from that, I refined everything which fulls and help it to be bright.
Accessories are from H&M and you can find many turquoise fitting with can turns a basic apparel into a stylish outfit.
Do you love or hate Missoni?




23 maggio 2012

Frange mon amour!

Tendenza attualissima, le frange sono tornate sulle passerelle.
Cerco di non rievocare lo stile Pocahontas, preferisco pensare ad una notte scatenata in qualche club segreto durante negli anni del proibizionismo americano.
Sarebbe stato carino vivere quell'esperienza con gli abiti con le frange, i lustrini e le scarpette a T (grande ritorno quest'estate), ma noi siamo più fortunate perché un giorno possiamo essere anni '20, il giorno dopo anni '50 e speriamo non più anni '90 (scherzo, è l'epoca in cui sono cresciuta quindi ci sono affezionata... anche se quando guardo certe foto non voglio riconoscermi).
Chi ha avvertito il trend e ha subito dimostrato di poterlo indossare in versione ventunesimo secolo?
Ovviamente LEI, Olivia.
E' stata bravissima a optare per una gonna frou frou con una semplice t-shirt nera (spesso indossa lo scollo a barchetta, très chic!) e un blazer bianco.
Non avendo una borsa nell'immagine, ho dovuto occuparmi io della scelta (che dispiacere ihih) e ho voluto osare con la borsa con le frange di Zara (ve ne avevo già parlato).
Mi sembra un look adatto per il giorno e portabile anche per una cena, cambiando la borsa.
Mi è piaciuto questo riadattamento ai giorni nostri, ma se voi poteste scegliere quale epoca vorreste "indossare"?


Sorry for the delay,  today I has been too busy.
It's an actual trend, fringes are come on catwalk.
I don't want to remember Pochaontas style, I prefer thinking about a fool night in some secret club during american years of Prohibition.
It would be pretty living that experience: fringes dresses, sparkling and T shoes (so cool in ss 2012), but we are lucky because a day we can wear '20 style, the day after we are so '50 and we hope not '90 (I'm joking, I grown in that period and I am attached... even if sometimes I looked some pictures and I don't want to recognize myself).
Who did warn the new trend? SHE DID, Olivia.
She was great to select a frou frou skirt with basic black t-shirt (she often wear it, très chic!) and a white blazer.
She doesn't have a bag, so I must deal about it and I wanted to dare with Zara fringes Bag.
I think it's a daily outfit and changing bag it's nice for a dinner.
I liked this rehabilitation of '20 to nowadays,
if you could choose a period which would you like to wear?





22 maggio 2012

Dolce e Gabbana Chilli

Oggi mi sento patriottica, forse perchè la finale della Champions League è stata vinta dal Chelsea grazie ad un giovane allenatore italiano (ahimé mi piace il calcio).
Non preoccupatevi, non inserisco maglie azzurre, tute tricolore...
ma voglio darvi l'opportunità di esprimere la vostra "italianità" (scusate il termine non proprio aulico, ndJ) con un dettaglio del bel paese (mi viene in mente il formaggio), meglio dello stivale (tanto per rimanere in tema di moda).
Beh ho scelto il peperoncino come icona.
La stampa di questo ortaggio è stata proposta da Dolce & Gabbana per abiti, top e gonna, molto anni '50 per rievocare la nostra tradizione (scelte dalla maison anche il pizzo e le fantasie floreali).


Today I feel Patriotic, maybe because Chelsea won  Champions League, thanks to young italian coach (I love soccer, as Keira Keira Knightley in "Bend it like Beckham).
Don't worry, I don't post blue t-shirt and italian flag jumpsuit, but I want to give an opportunity to express love for Italy with a traditional detail of mediterranean culture.
I choose hot pepper like icon.
This vegetable printed was suggested by Dolce & Gabbana for dresses, top and skirt, so '50 to commemorate italian tradition.




Ho scovato un abitino più corto e sbarazzino, ma sempre con uno spirito giocoso.
Essendo la stampa abbastanza particolare ho abbinato accessori simply chic, per non togliere l'attenzione dal punto focale dell'outfit.
Avendo acquistato il costume con gli ananas e i voulants (non ce l'ho fatta a resistere, post "Sole, Mare e ... Ananas) prima dell'estate potrei anche sfoggiare questo grazioso completino.
Per non perdere tempo, l'ho già interpretato secondo Juju style...
Gli occhiali a forma di cuore sono too much??


I discovered a shorter dress,, jaunty with a playful spirit.
Being hot peppers print detailed enough I combined it with simply chic accessories, not to take away attention from chilli dress.
I bought ananas bikini (I cant' resist, post "Sole, Mare e... Ananas") so before summer I would show off this pretty suit.
Not to waste time, I played it by Juju's Style.
Are Heart sunglasses too much??


21 maggio 2012

Nicole Scherzinger

Per timore di essere banale e focalizzarmi solo su uno stile (più vicino alle mie preferenze), ho deciso di ampliare i miei orizzonti e ho scelto un outfit accattivante.
Non so dirvi se indosserei colori così appariscenti, ma il matching mi ha colpito e devo dire che dona tantissimo a Nicole Scherzinger (pop singer americana, leader del gruppo The Pussycat Dolls, ndJ).
Il gruppo è noto per le sue canzoni e per i video di cui sono protagoniste: ottime ballerine, fasciate in costumi di scena provocanti intente in pose maliziose.
A volte risultano un po' "tamarre", non come le protagoniste di Jersey Shore, ma possiamo affermare con certezza che non siano delle amanti dei completini pastello di Marcia Cross in Desperate Housewives (la rossa Bree Van De Kamp, ndJ).
Navigando sul web, ho osservato diversi look di Nicole (la più nota e prezzemolina, anche per la liaison con il pilota di Formula 1 Lewis Hamilton, ndJ) e nonostante siano abbastanza vistosi, sono intriganti perché denotano una certa ricercatezza nei dettagli, risultano originali e indubbiamente lasciano il segno.
Come quello che ho scelto oggi:
Il detto dice "chi di verde si veste di sua beltà si fida" e Nicole non contraddice questa perla di saggezza; 
è fiera e sicura della sua immagine e con il cardigan color "cajun shrimp" stupisce il suo pubblico realizzando un total look audace, ma affascinante.
Forse sarò stata condizionata dalla voglia di colore ed estate (visto che il freddo e le nuvole non ci abbandonano) inserendo questo colour block, ma lo trovo stimolante per scoprire nuovi accostamenti cromatici e liberarci del grigiore che ci circonda.
Che ne dite?


I wouldn't be prosy and focus me just on one mood, I decided to amplify my guide and I choose an attractive outfit.
I don't know if I would wear something so colorful, but this matching is interesting and Nicole looks gorgeous (Nicole Scherzinger, american singer and leader of The Pussycat Dolls).
TPD are famous for their songs, their body and their shows: they are excellent dancers bandaged in provocative suits and winking poses.
Surfing websites, I noticed many Nicole's apparels (she is the most famous of TPD, also for her affair with F1 driver Lewis Hamilton) and even though they are so showy, they indicate a precious search of details and they result original and exciting.
As my daily dressing: 
it's so difficult to look great with green clothes, but Nicole seems selfconfident of her image.
With "cajun shrimp" cardigan she amazes her audience achieving a bold ensemble, but charming.
Maybe my color and summer desire (In milan it's cloudy and cold) has shaped my choice to plug this color block, but I find it challenging to discover new chromatic combinations and to clear our environment from greyness.
What do you think?

Follow my blog with Bloglovin

Se vi va di essere sempre aggiornate sui miei post o magari una mattina vi serve un'idea su cosa indossare:tenetemi d'occhio con Bloglovin.
Mi farebbe piacere essere in contatto con i miei blog preferiti :)

20 maggio 2012

Disco Mania

Si è spenta a 63 anni la regina della disco music, Donna Summer, che ha fatto scatenare miliardi di persone nelle "balere" anni '70 e '80 e nelle discoteche anni '90 e 2000.
Chi non si è divertito in qualche serata revival, muovendo qualche ambiguo passo di danza immedesimandosi nella nostrana Raffaellà Carrà (scusatemi ma lo devo confessare, grazie al mio compagno di banco delle superiori sono diventata una fan della Raffa e so tutte le sue canzoni a memoria. Quindi, se fermandovi a un semaforo sentite le note di Ballo Ballo potrei esservi molto vicina, ndJ).
Donna (il cognome da nubile è Gaines, il nome d'arte non deriva dall'amore per l"estate" ma dall'anglicizzazione del cognome del primo marito, Sommer, di origini tedesche, ndJ) è stata una donna importante perché è stata capace di emergere in un mondo maschile non rimanendo nel coro.
La famosa "Hot Stuff"  e "I feel Love" sono i suoi cavalli di battaglia, che l'hanno fatta conoscere e ricordare anche per chi, come me, non ha vissuto il suo debutto.

The queen of disco, Donna Summer has died aged 63: a lot of people danced her songs in the Seventies and Eighties.
Who didn't  have fun in revival party and moved his/her body with "Hot Stuff" and "I feel love"?
Her hits allowed her to be know and remember also for people wasn't born at her beginning.
Donna was an important woman 'cause she was able to become famous in a male world going out choir.


Per lei e per tutte le sue seguaci, ho preparato un collage celebrativo della "disco" prendendo come musa ispiratrice un'altra donna che ha saputo dimostrare il proprio talento e una spropositata determinazione, Jennifer Lopez.
J.lo si è cimentata in tantissime attività (è una cantautrice, attrice, ballerina, produttrice discografica, televisiva e cinematografica, stilista, produttrice di profumi e coreografa, ndJ) esibendo un coraggio e una tenacia fuori dal comune (anche se sappiamo tutte che le donne hanno una marcia in più, lei è stata fortunata ad avere delle opportunità e sfruttarle, con intelligenza, al massimo) tanto da essere premiata dalla rivista americana Forbes "Celebrità più potente del mondo" per l'anno 2012.
E' un esempio di personalità femminile che ha unito doti innate ad un alto livello di professionalità, che le ha permesso di costruire un proprio impero.
Devo ringraziarla perché oltre alle hits che ha inciso, ha prodotto due dei miei film preferiti, Amore a 5 Stelle e Prima o Poi mi sposo (per la gioia di mia madre che ha dovuto subirli infinite volte).
Visto che c'è un po' di disco mania in ognuna di noi, non tratteniamola e lasciamo dilagare lo scintillio nelle nostra mises (magari non per andare al supermercato e senza sembrare una strobosfera), come ha fatto Jennifer per l'evento "Venus Goddess Fund for Education" a New York City.
Be Glamorous!

For Donna and all of her followers, I made a collage to celebrate disco style, inspiring me from another woman, who can show her ability and unbelievable determination, Jennifer Lopez.
J.Lo is showing off in many activities (she is singer, actress, businesswoman, fashion designer, dancer and recording artist) bravery and inusual toughness (even if we know that women have something more than men and she was lucky to get opportunities and exploited them with smartness).
Newspaper "Forbes placed Jenny first on their "Celebrity 100 List", in turn naming her the most powerful celebrity in the world for their 2012 edition".
She is an example as winner female personality, who linked skill and expertise, which permitted her to build her empire.
I must thank her, because in addition to her hits, she produced two of my favourites movies, "The Wedding Planner" and "Maid in Manhattan" (my mum isn't so happy, because she watched them infinite number of times).
There's a little disco mania in each of us, don't keep it inside, but let overflow that twinkle in our outfits, as Jennifer did for "Venus Goddess Fund for Education" lunch in New York City.
Be Glamorous!





19 maggio 2012

Lily Van Der Woodsen

Mi piacerebbe dedicare il mio post di oggi a una delle donne meglio vestite delle serie tv: Lily Van Der Woodsen.
Dovete perdonarmi se spesso induco sui personaggi di Gossip Girl, ma adoro le scelte di stile di Eric (Daman, ndJ) e non riesco a non farmi condizionare.
Kelly Rutherford risultava elegantissima e "uptown" anche quando nella IV serie indossava la cavigliera con il chip per essere controllata (era agli arresti domiciliari, ndJ).
Nell'immagine ha un abito in seta stampata dalle complementari tonalità, si tratta di un passepartout sia per il giorno con una scarpa bassa sia per la sera con un open toe o un sandalo.
Tra l'altro si può portare tutto l'anno se scelto in crepe de chine.
La borsa che vi ho proposto è leggermente diversa da quella dell'immagine (probabilmente di Burberry, ndJ) ma l'ho trovata deliziosa: il colore giallo e le borchie sono un concentrato di trend spring summer 2012.
Se vi piace giocare con i colori, le stampe e gli accessori questo look è perfetto per voi, vi regalerà un ensemble divertente e originale.


I would like to devote my daily post to one of the best dressed tv-shows actress: Kelly Rutherford aka Lily Van Der Woodsen.
Forgive me if I choose often Gossip Girl characters, I love their costumes and I can't to be uninterested.
Ruth is so dressy and uptown girl also when in the IV season she wore ankle lace with a microchip to be inspected (she was arrested, ndJ).
In the picture she wears a silk printed dress, which is a passepartout: as daily dress combined with flat shoes and as cocktail dress with sandals or pumps.
And if you prefer a dress in crepe de chine you can wear it each month.
I changed Lily's bag because I found on Pull&Bear store this yellow bag with studs: it's delicious and a set of spring summer 2012 trend.
If you like to play with colours, prints and accessories this outfit is perfect for you, it gives you a funny and new apparel.

18 maggio 2012

Paris o Megan?

Se ieri abbiamo visto Paris in versione Barbie, oggi vorrei mostrarvi come lo stesso abito abbinato ad accessori diversi possa trasformarsi da daily dress a night suit.
Per questo esperimento userò un look californiano da Paris e uno mondano di Megan Fox.
Ve la ricordate nella serie Hope and Faith? 
Chi l'avrebbe mai detto che sarebbe diventata una modella affermata (Giorgio Armani l'ha voluta come testimonial per diverse campagne pubblicitarie, ndJ) e protagonista di Transformers.
Dicono che per diventare così, si sia sottoposta a numerosi interventi chirurgici.
Ne vale la pena?
Comunque, con l'arrivo del weekend vi voglio suggerire un total look per lo shopping con le amiche e uno per una serata galante.

Paris Hilton: se avete una Louis Vuitton meglio, se no trovo carina una shopper anonima o visto la stagione anche una borsa in rafia.

If yesterday we looked Barbie Paris, today I would like to show how the same dress combined with different accessories can change from daily dress to night suit.
For my experiment I play with Paris Californian look and a society Megan Fox appareal.
Do you remember her in Hope and Faith (tv-show), who could imagine she will be a topmodel (Giorgio Armani chose her for a lot of campaign, ndJ) and the principal actress in Trasformers.
People say she did a lot of surgery to get her actual body, but is it necessary?
Anyway, weekend is beginning and I want to recommend you clothes for shopping with your friends and for an amorous night.

Paris Hilton: if you have got a Louis Vuitton, you are lucky; but if you haven't it, don't worry, it's so pretty a simply shopper or a straw bag.


Megan Fox: valido acquisto la pump in pitone naturale perchè la pelle/stampa snake è un mood senza tempo e tante maison l'hanno rispolverata per la collezione ss 2012.

 Megan Fox: a good purchase is python pump because leather/print snake is a trendy mood in the past, today, in the future and a lot of maison give its a modern touch in spring summer collection 2012.


Vi sentite più Paris o più Megan?


Do you feel more Paris or Megan?


17 maggio 2012

Barbie Girl

Come si può creare un fashion blog senza parlare di lei?? 
Paris è una prezzemolina:
 ovunque vada attira l'attenzione dimostrando sempre di avere un fiuto invincibile per i nuovi trend e una pazzia innata che la porta ad avere comportamenti (a volte) autodistruttivi e fuori dal comune.
Ma ci sa fare...
Tanto che Mtv le ha dedicato due/tre programmi in cui cerca la sua BF (Best Friend, ndJ) sottoponendo delle povere invasate a serate alcoliche, feste sfrenate, prove di sincerità per valutare chi potrebbe diventare (immagino per i 6 mesi successivi) la sua Nuova Migliore Amica.
Eccellente trendsetter, un guardaroba rifornito come La Rinascente e una personalità scoppiettante (ma anche membro di una famiglia non indifferente) che le ha permesso di fare la cantante, la stilista, l'imprenditrice, la showgirl... Chissà con cos'altro ci stupirà... 
Intanto ci occupiamo del suo stile da vera Barbie e, visto che come diceva Audrey "I believe in Pink", non posso che essere d'accordo e consigliare di osare con tinte baby per guardare il mondo con le lenti rosa, sentirsi spensierate e delle vere bamboline.



How can I create a fashion blog without talking about her?
Paris is everywhere:
where she goes  she captures the attention showing to be cool hunter and so crazy.
Sometimes she has dangerous behaviour, but she is gorgeous...
Mtv devoted to her 2/3 tv-shows where she looks for her BF subjecting some poor potted in alcoholic nights, dangerous parties and sincerity testes to assess who could to become her Best Friend (I imagine for the next 6 months, ndj).
Excellent trendsetter, a stocked wardrobe as Macy's and a unusual personality (but also a rich family) allowed her to become a singer, a fashion designer, a female entrepreneur, an international star...
We can't guess what she is going to do in the future..
Meanwhile I would talk about her barbie style and, as Audrey Hepburn said "I believe in Pink", I can't to agree with her and I suggest to wear baby pink to watch a wonderful world, to feel carefree and a dolly.

16 maggio 2012

Cameron Diaz


Bionda, occhi celesti, fisico perfetto e con quella tintarella appena accennata che dona luce e fascino.
Non l'avete invidiata quando nel movie "L'amore non va in vacanza" apre la porta e incontra Jude Law?
O in "Notte Brava a Las Vegas" che appena scaricata dal fidanzato, trova Ashton Kutcher?
Sono sicura anche che l'avreste strozzata se fosse state al posto di Toni Collette nel movie "In her Shoes" e l'avreste avuta come sorella, o sbaglio? (poverina Toni, è stata completamente oscurata da Cameron e non solo per la bellezza ma anche per il ruolo, nonostante interpretasse una "cattivella" risultava più simpatica, ndJ).
Cameron Diaz l'ho vista per la prima volta in "Il matrimonio del mio migliore amico" e mi stava proprio antipatica, forse perchè troppo perbene o per aver impedito alla smagliante Julia Roberts di riconquistare l'amore della sua vita (o era solo un capriccio?!)
Frizzante, spiritosa, Cameron dimostra anche di avere buon gusto.
Curiosando sul web mi sono imbattuta in diversi outfit attrattivi: per oggi ne ho scelto uno adatto alle donne di ogni età, perchè accosta un capo classico come la giacchina in bouclé (ormai avrete immaginato il mio amore per Coco Chanel, ndJ) ad un attualissimo jeans skinny.
Ottima idea la decolleté arancione per sdrammatizzare e rendere il completo più vivace.
Un tocco del nuovo lipgloss di YsL e il gioco è fatto!


14 maggio 2012

Welcome to Countryside

Oggi mi è venuta voglia di Countryside (scusate se uso la terminologia anglosassone ma il temine italiano “campagna” fa tanto “Anna dai Capelli Rossi”, ndJ) e mi ispiro alle immense distese di prati fioriti della Provenza.
I fiori colorano il paesaggio e ci stimolano per un inaspettato pic-nic tipo “Colazione sull’erba” di Edouard Manet (ovviamente, evitiamo la compagnia delle prostitute e rimaniamo habillé, ndJ).
Per un’occasione del genere dobbiamo avere l’abbigliamento adatto e cosa c’è di meglio di un bell’abitino a fiorellini per essere in pendant con l’ambiente che ci circonda?
Il motivo floreale è stato visto sulle passerelle di numerosi stilisti, come non ricordare i modelli di Blugirl (adorabili) o lo stile di Dolce&Gabbana che ne ha fatto fondamento per la sua campagna pubblicitaria (Monica Bellucci e Bianca Balti, testimonial del marchio, sembrano sorelle nonostante si sia voluto evidenziare l’interpretazione del mood nelle diverse generazioni, ndJ).


Blugirl Spring Summer 2012


Dolce & Gabbana Spring Summer 2012


Riprendendo la tendenza dei geni della moda, i brand accessibili al grande pubblico hanno creato top, golfini, pantaloni, abitini, capi spalla con questo tipo di stampa e io ho voluto scovare nella moda made in uk il mio pezzo forte per rappresentare l’esperienza contryside (non campagnola, altrimenti avrei dovuto inserire anche un panino con la salamella, must-have della sagra paesana, ndJ).
L’abito è di Miss Selfridge, brand low cost britannico (cerco di ampliare il raggio delle produzioni a cui mi affido) mentre la ballerina è un modello dai toni pastello di Mauro Leone, noto negozio milanese per tutte le shoes’addicted che desiderano calzare scarpe particolari (a volte piuttosto eccentriche) dai prezzi modici senza rivolgersi ai big dello shoes design (io adoro Sergio Rossi, Jimmy Choo e l’irraggiungibile, almeno per me e per ora, Christian Louboutin, ndJ).
Per gli accessori ho curiosato nello shop online del marchio Bijou Brigitte (impossibile non aver notato i loro negozi in quanto sono dappertutto, ndJ); a essere sincera io non entro molto spesso perché lo trovo caotico e sembra proprio chincaglieria molto cheap e poco chic però scrutando il sito ci sono delle cosine simpatiche che possono essere il dettaglio che fa risaltare un outfit un po’ banale.
Magari è da tenere occhio e farci un giretto ogni tanto, soprattutto quando bisogna fare un regalo e non si hanno proprio idee.
Per completare il look, ho voluto richiamare la tinta delle ballerine e delle foglioline dell’abito nello smalto: l’abbinamento verde mela/rosa confetto non mi dispiace ed essendo i colori sorbetto molto “in” potrebbe risultare un successful matching.
Prossimamente mi piacerebbe occuparmi anche del pantalone a fiori: è abbastanza difficile sentirsi a proprio agio con un capo simile, occorre giocare cautamente con gli accessori per non risultare troppo tendina del camioncino Volkswagen anni ‘70.
Comunque mi piacciono le sfide: vedremo se sarò capace di trovare la chiave di lettura giusta per elaborare un look perfetto.
Sono ben felice di coinvolgervi nel mio progetto quindi se avete provato e siete orgogliose del vostro ensemble non esitate a spedirmi la foto o la descrizione, così la potrò pubblicare indicando l’abile autrice.





13 maggio 2012

Festa della Mamma

Come vi avevo anticipato, ho preparato una bella sorpresa per tutte le Mamme e spero sia un regalo gradito.
La prima proposta è dedicata all'animalier: so che è un mood molto condiviso e non solo da mesdames ma anche da giovanissime, però bisogna stare attente perchè il rischio di cadere nel'eccesso è facile...
Il primo consiglio da seguire è non esagerare, se vi piace la stampa maculata concedetevi un solo pezzo alla volta e non mischiate fantasie o colori diversi perchè l'effetto addomesticatore di leoni è dietro l'angolo.
Ho preso spunto da un outfit scelto da una delle attrici più famose e dotate di Hollywood, Jane Fonda, che grazie alle sue videocassette per tenersi in forma ha saputo mantenere una linea invidiabile e con questo trench avvitato è un figurino!


Ho cercato in numerosi siti web un cappottino del genere ma per fortuna/ purtroppo non l'ho trovato... (per fortuna perchè temo gli abbinamenti con un capo del genere, purtroppo perchè sarebbe stato un outfit strategico indossato con uno stivale basso per comodità e freschezza, ndJ) quindi ho creato una mia proposta con un abito animalier da mixare con accessori dalle stesse tonalità e qualche bijoux per rendere il tutto più luminoso.
Spero di non essere stata troppo banale, avevo pensato di inserire l'attrattiva borsa di Zara con le frange (presente in tutti i negozi del brand in questo periodo, se siete curiose date un'occhiata perchè è molto fashion, ndJ) ma mi sembrava di osare un po' troppo... però con un top animalier e un pantalone a sigaretta nero non dovrebbe essere male... Se tentate un mix del genere mandatemi cortesemente la prova perchè è un matching degno di essere analizzato...



L'altra proposta è un look di Kate Moss che abbina in maniera molto stylish un pantalone rosa con una sobria camicia nera e accessori in tono.
La modella riesce ad attirare sempre l'attenzione con le sue mise, ma questa (a differenza di altre, ad esempio quando la fotografano fuori dai club londinesi o nei festival grunge in cui ha sembianze discutibili, ndJ) è curata ed elegante e mi sembra un'ottima selezione da copiare.
Penso sia facile ricrearla in quanto tutte possediamo un paio di scarpe, una borsa e una camicia/maglia/top neri quindi occorre rimediare solo un pantalone rosa (diffusissimo in questa stagione) e potremo avere un outfit attuale e grintoso.


La mia sorpresa di oggi non è ancora finita, perchè vorrei dedicare una proposta a una mamma speciale... mia sorella che fra qualche mese lo diventerà della piccola Sofia...
In questo ultimo periodo non sa mai cosa indossare perchè il suo corpo sta cambiando ed è difficile sentirsi bene con i capi premaman perchè dobbiamo ammetterlo alcuni sono davvero brutti, anche se hanno creato delle linee più giovanili e con modelli meno "vecchi".
Tante celeb hanno partecipato agli eventi mondani con il pancione e non bisogna più nasconderlo sotto palandrane senza forma.
Un esempio di notevole successo è Natalie Portman: durante la serata degli Oscar del 2011 è stata premiata come Migliore Attrice per il film "Cigno Nero" e ha ricevuto il suo premio fasciata in un abito Rodarte che non nascondeva il suo pancione.
Era raggiante e emanava una luce che (a mio parere) non derivava solo dal premio ma anche dall'orgoglio di ricevere un riconoscimento così importante con il suo bambino in grembo.
Un passo avanti per le donne...



Essendo un abito decisamente importante, ho preferito suggerire un look più (concedetemi la parola) "mettibile" e ho sostituito il sandalo con tacco alto (ma chi incinta al 7° mese usa un sandalo del genere?!, ndJ) con uno senza tacco molto modaiolo e dorato per un effetto luccicoso a contrasto con gli abiti avorio e la borsa in morbida nappa matelassè dello stesso tono.


Auguri a Tutte Le Affettuose Mamme!

12 maggio 2012

Be Romantic

Ho iniziato questa avventura scegliendo come prima celeb da analizzare Olivia Palermo, mia fonte di ispirazione principale anche se, come vedrete, ci sono tanti personaggi from USA degne di nota.
L'ultimo post della settimana ci tengo a dedicarlo a lei...
Perdonatemi se non prenderò in considerazione qualche starletta di casa nostra, non lo faccio per snobismo o per avversione contro le donne "talentuose" dello show business italiano ma lavorando nel quadrilatero della moda (sì, dopo una settimana posso rivelare qualcosa di me: studio per dovere/interesse e lavoro per passione, ndJ) vedo spesso queste showgirls e non brillano particolarmente come sul palcoscenico (..., ndJ).
Leggins, t-shirt/canotte, biker boots o sneakers borchiate e invidiatissime it bag; ma chi non sarebbe MAGICA con una meravigliosa Chanel 2.55 a spalla? o un'intramontabile Birkin di Hermès?
Spero di potermi ricredere in fututo, per ora mi concentro su qualcosa di più fresco e originale.
L'outfis suggerito oggi è perfetto per il caldo di questi giorni e nonostante lo short sia piuttosto corto abbinato ad una blusa morbida e ricamata assume un tono molto bon ton e per niente volgare.
Le ballerine indossate da Olivia sono di Yves Saint Laurent sostituibili nella mise con delle classiche ballerine in nappa morbida ma inequiparabili nell'immaginario comune (artista del passato YSL ha creato l'adorabile Muse, ndJ).
In questa immagine ho scelto delle ballerine ricamate più vacanziere e in linea al mood "Pizzo Dappertutto".
Essendo molto semplice il look, ho avuto piacere ad inserire anche lo smalto April di Chanel per dare quel tocco di colore che ci fa sentire subito meglio e dona un aspetto più curato.
Essendo una nail lacquer addicted sono molto informata sulle nuances e sulla moda ss 2012 per cui, prossimamente,approfondirò anche questo trend fornendovi dei dupe (delle alternative più commerciali, ndJ) dei toni scelti dalle maison più in voga e se riuscirò a convincerla chiederò una partnership ad una mia cara compagna di università esperta del settore (Chiara tieniti pronta!!).


Domani essendo un'occasione speciale, preparerò una sorpresa riservata a tutte le Mamme.
Buona serata e rendete l'atmosfera speciale e voi Divine...

11 maggio 2012

Saturday night with Eva Longoria

Si sta avvicinando il weekend e la serata più importante della settimana (io non l'ho mai amata tanto ma, lavorando capisco perchè è così importante... la domenica mattina puoi dormire mentre da universitaria era la mia occupazione principale indipendentemente dal giorno e dal momento, ndJ) comunque, magari sarò io una pazza ma già dal sabato mattina penso a cosa indossare...
mmm... inizio con il botto (ihihi) "metto un abitino carino e una decolletè" ma poi opto sempre per le classiche ballerine, un pantalone skinny e una blusa romantica così posso essere comoda e carina.
Ma non possiamo arrenderci il venerdì, dobbiamo avere dei buoni propositi sognando un look da evento mondano d'eccellenza, tipo la prima mondiale di un film attesissimo.
Immagino sia difficile presenziare ad un avvenimento del genere ma non per questo dobbiamo screditate il nostro appuntamento: occorre valorizzarlo perchè è l'occasione per stare con le persone a cui si tiene o magari per conoscerne di nuove, quindi dobbiamo essere splendide!
Vorrei suggerirvi un outfit discreto ma che trovo delizioso per un aperitivo, una cena, per bere qualcosa (scusatemi, so che è molto comune andare in discoteca il sabato/la domenica, però non ci vado da diversi anni e non so come siano cambiati gli usi e i costumi per questa occasione ma se avrete bisogno potrò fare qualche ricerca, ndJ).
Mi piace Eva Longoria: è veramente bella e nel tv shows Desperate Housewives (incredibile la mente di quelle donne, ndJ) interpreta un ruolo divertente ed è molto piacevole vedere come una donna seduttiva e appariscente si trasformi diventando una mamma (curiose le figlie, ndJ).





Per quanto riguarda la sua vita privata, se un uomo tradisce una donna come lei, noi comuni mortali che speranze abbiamo?! Mi dispiace tanto per lei perchè erano una bella coppia e lei mi sembra in gamba...
Anche questa storia ha una morale: ragazze evitate di fidanzarvi con un campione del NBA (il suo ex-marito Tony Parker gioca nel NBA ed è capitano della nazionale di basket francese, ndJ).
Con questo non auguro ai giocatori del NBA di rimanere single ma visto la lezione impartita a questa splendida donna forse è meglio stare un po' a distanza...


Ecco l'outfit perfetto per una serata tranquilla ma con gusto!
Ho scelto una blusa a farfalla con dei fiori piuttosto che l'animalier perché mi sembra un po' più estiva e una valida alternativa alla tinta unita se volete regalarvi un po' di fantasia.
Per un aperitivo o un dopo serata, se potete lasciare a casa parte del vostro necessaire quotidiano, prediligete una pochette o una clutch alla shopper o al bauletto in modo da essere più charmante.
I capi sono tutti del brand americano Forever 21: vi posso assicurare il buon rapporto qualità/prezzo dell'abbigliamento e la sicurezza relativa agli ordini.
Con 6 € (indipendentemente da quanti pezzi ordinerete) e in 5/6 giorni riceverete comodamente a casa vostra (sembra una pubblicità della Eminflex, perdonami Giorgio Mastrotta per averti "rubato" le parole, ndJ) in una sfavillante velina rosa i capi che arricchiranno il vostro guardaroba donandovi quel tocco yankee e esclusivo (non sono presenti negozi in Europa per cui sarà molto difficile incrociare lungo il vostro percorso una persona con lo stesso abito, ndJ).
Inoltre, potrete seguire il viaggio del vostro acquisto grazie al track order che vi verrà dato al momento della compilazione dell'ordine così potrete sapere quando verranno a consegnarlo.
Buono shopping!


10 maggio 2012

Rachel Bilson

A chi non è passata per la mente l'idea di acquistare una gonna lunga magari plissettata e cipria?? Da vera Princess...
Indubbiamente questo tipo di capo non sta bene a tutte ed è normale che nascano i problemi su come abbinarla.
Quindi per evitare il rischio "cinesina in cerca di Griffe" ho pensato di proporvi un outfit della trendsetter Rachel Bilson: lei ama lo stile gipsy e spesso sceglie capi molto romantici rendendoli più grintosi con dettagli un po'rock per un mix&match esplosivo!!
Quello che mi ha bloccata finora nell'acquistare questa capo (a parte l'orrore sul viso di mia madre nel caso in cui dovessi abbinarla con le mie gloriose all star, ndJ) è il fatto di non essere proprio una pertica... ma nemmeno Rachel Bilson in fondo lo è e tutto sommato la gonna non le sta male, anzi...
Ma giudicate con i vostri occhi e divertitevi a scoprire la principessa che c'è in voi!!




09 maggio 2012

Blake Lively

Chi non l'ha ammirata in Gossip Girl?
Avrebbero potuto metterle un vestito/tenda a fiori modello della nonna (anche se non so che nonne avete voi ma le mie sono ultra fashion, vero Franky?!) e sarebbe risultata splendida come se indossasse un abito di Dior. Sto parlando di Blake Lively, la Serena Van Der Woodsen di Gossip Girl.
Devo premettere che tutti i capi indossati dalle protagoniste di questo tv shows sono meravigliosi: Eric Daman ha delineato la personalità di ogni personaggio facendo combaciare coerentemente immagine e ruolo interpretato.
Ammetto che io preferisco lo stile di Blair Waldorf ma rimango sempre meravigliata nel vedere Serena con scollature vertiginose, short pressochè inesistenti, abiti stretch come seconda pelle e notare che non risulta essere mai volgare anzi... esaltano ancora di più il suo corpo statuario e le conferiscono un allure molto ricercata.
Inizialmente avrei voluto prendere ispirazione da un suo outfit della V stagione di Gossip Girl che mi aveva letteralmente scioccata perchè, nonostante quello che dicono le riviste di moda, chi sta bene unendo un pezzo a fiorellini, con uno a righe dalle numerose tonalità?? Beh lei ce l'ha fatta!!

In questa foto indossa una canottierina a righe, una gonna molto corta plissé a fiori, blazer con manica 3/4 corallo, borsa verde acqua e sandalo nude... a me piace!!
Però vorrei vedere quante starebbero così bene, io di certo creerei un momento di ilarità sulla metropolitana appena salirei...
Quindi vi propongo un altro outfit, sempre preso dal tv shows, più facile da indossare ma non per questo meno divertente e scontato...
Ho mantenuto la stessa tonalità della borsa ma ho preferito cambiare il modello perchè non mi piaceva molto la sacca morbida (fa tanto palestra) e ho trovato una tracollina simpatica di Accessorize che rende l'outfit un po' più chiccoso.
Mi piacerebbe prossimamente proporre anche un outfit da serata mondana di Blake/Serena in modo da aiutare le mie lettrici sul tanto odiato e problematico "cosa mi metto??".

08 maggio 2012

Sole, mare... e ananas!

Finalmente sta per arrivare il sole e il caldo dopo un Aprile acquoso e un po' freddino (ho potuto sfruttare i miei hunter, investimento ancora da ammortizzare, ndJ) e subito viene voglia di mare e una meritata vacanza.
Primo problema da affrontare la prova costume e visto che non sono per niente sportiva ma molto fortunata ad avere un metabolismo che mi permette di non assimilare le schifezze che mangio (quantità impressionanti di biscotti, cioccolato, gelato) non mi rimane che pensare al costume...
Le riviste di moda propongono diversi stili dalle righe, ai fiori al total white anni '50 ma ciò che mi colpisce l'ho scovato sul catalogo Accessorize ss 2012.
Il brand di accessori inglesi ha sempre idee geniali che uniscono uno spirito modaiolo ad un prezzo abbordabile che permette a tutte di essere delle sensuali sirene o surfer girl californiane.
Oggi ho scelto per voi un outfit molto carino per la spiaggia composto da un inusuale bikini con ananas con flip flops abbinate, occhiali a goccia con lenti sfumate che riprendono le tonalità della borsa in rafia (molto cool e proposta da diverse maison d'eccellenza) e un leggero kaftano che con un sandalo gioiello e la collana giusta può essere indosssato anche per l'aperitivo post-spiaggia.


07 maggio 2012

Louis Vuitton Campaign ss 2012

Ho intravisto la campagna spring summer 2012 del ready to wear di Louis Vuitton sulla copertina di Elle (manuale della moda a cui dedico più tempo di quanto non riservo al manuale di diritto del lavoro, ndJ) e mi ha affascinata: un ambiente decorato con solo colori pastelli e queste ragazze vestite con abiti dal taglio sartoriale e con ricami di pizzo macramé. Adorabile!
Non potevamo aspettarci altro dalla mente geniale del loro creatore Marc Jacobs.
L'atmosfera romantica di Steven Meisel (il fotografo) è ben lontana dall'ambiente riprodotto nella pubblicità Ikea relativa alle cucine in cui una mamma giovane perfettina (stranissimo riconoscersi in una figura femminile del genere contando che anche Charlotte in Sex and The City 2 non era poi così controllata e tranquilla in cucina con le sue figlie) prepara con i suoi bambini perfettini i cupcakes; si tratta proprio di una pubblicità mentre la campagna di Louis Vuitton evoca una sensazione gradevole rimandando all'ambientazione proposta in uno dei romanzi di Jane Austen della fine del 1700 però con un tocco di modernità (non credo che ci fossero le gelaterie almeno come le conosciamo noi nel ventunesimo secolo).
Mi piace molto sia la scelta dell'ambientazione che quella degli abiti, io ammetto di non essere un'amante dell'accessorio di LV ma il ready to wear è pazzesco e penso che possa donare un'allure raffinata anche a una velina... ma niente paura non credo che indosseranno mai capi bon ton anche perché come potrebbero mostrare ciò che le fa campare??




Ma non mi limito a mostrarvi le immagini...
Un giorno navigando annoiata sui siti dei brand low cost per eccellenza sono rimasta particolarmente colpita dalle foto presenti sul sito di H&M, il noto marchio svedese.


Beh hanno proposto una linea di capi plissettati, con colletti e pizzi dai colori pastello molto simili a quelli disegnati dalla maison. E come tutte le capsule più attrattive create dal brand low cost sono decisamente limitate tanto da non venderle in tutti gli store e previste in una quantità ridotta.
Le gonne le ho trovate nello store di San Babila (Milano) ma sto aspettando la camicina gialla con colletto (perfetta per i miei outfit bon ton), quindi se qualcuno dovesse addocchiarla oltre ad assicurarsela nel proprio armadio potrebbe avvisarmi per cortesia?! Vi ringrazio.
Riconosco anch'io che non si tratta degli stessi capi, la qualità del prodotto e dei materiali nonchè la vestibilità garantita da LV non sarà di certo la stessa dei capi di H&M ma perchè limitarci a sognarli quando possiamo indossare qualcosa di molto simile e seguire il mood attuale spendendo 35 €?
Se l'anno prossimo lo stile confetto non andrà più almeno sapremo che avremo "perso" solo 35/40 €, i quali ci hanno regalato un allure fiabesca per tutta l'estate... magari si potrebbe scovare una gelateria tutta pastello e sentirci anche noi delle Elisabeth Bennet degli anni 2000 (personaggio femminile del romanzo "Orgoglio e Pregiudizio", ndJ).

06 maggio 2012

Olivia Palermo


Il mio primo post devo dedicarlo a una delle it girls più raffinate del momento, Olivia Palermo.
La vediamo sempre con degli outfit impeccabili e portabili anche da noi comuni mortali per cui cerco di darvi qualche suggerimento per avere la stessa allure con capi facilmente raggiungibili.
Che ne dite?? Io amo la maglia a righe e abbinata in questo modo si trasforma rendendo più spiritosa una semplice gonna blu.
D'effetto il trench aperto che regala un tocco di eleganza senza tempo.

Se vi è piaciuto il mio post,
avete addocchiato qualcosa di particolare
o avete suggerimenti,
mi farebbe molto piacere ricevere un commento.

Grazie 1000!

If you like my post,
you looked something interesting
or you have some suggestion,
I am so grateful if you leave a comment.

Thanks a lot!